Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

FOCACCIA ALLE OLIVE

Buonasera a tutti! Sono stra super mega impegnata con i preparativi per il viaggio di nozze, tra le ultime compere, stirare tutti i vestiti, preparare la valigia e chiedere conferme delle prenotazioni non potevo lo stesso mancare tra di voi e così posto una ricetta che non è proprio degli ultimi giorni, ma ne ho in archivio per un bastimento.
Come la cheese cake, anche questa è stata portata alla banda per festeggiare il nostro matrimonio dopo le prove e si tratta di una focaccia con le olive che riempita con mortadella deve essere la morte sua.

Ingredienti:

1 kg di farina
25 gr di lievito di birra
250 ml di olio extra vergine di oliva
2 cucchiaini di sale fino e un pò di grosso
olive verdi denocciolate

Diluite il lievito di birra in un bicchiere di acqua calda con un pizzico di zucchero che aiuta la lievitazione; impastate insieme alla farina e del sale fino, facendo attenzione a non mettere a contatto diretto il lievito con il sale. Lasciate lievitare la pasta per almeno un paio di ore dentro una ciotola con uno strofinaccio umido sopra.

Mettete l'impasto sul tagliere, aggiungete l'olio e impastate il più possibile ottenendo un composto molto morbido. Rimettete a lievitare per almeno 30 minuti, finchè non aumenta ancora di volume.

Accendete il forno a 200° e adagiate la carta da forno su una teglia, dove andremo a stendere la nostra pasta, che spennelleremo con un filo di olio e su cui adageremo delle olive verdi denocciolate per tutta la superficie, cospargete del sale grosso per insaporirla.

Mettete in forno fino a che non assume un bel colore dorato.



Ottima anche tagliata a metà e farcita con affettati.

Bon Appetit

2 commenti:

Angelica ha detto...

Ciao!
mm che bontà!

Se ti va visita anche il sito:
www.oraviaggiando.it

Questa guida è pronta al lancio della nuova Community "Gourmondo ®", un nuovo punto d'INCONTRO per gli appassionati di CUCINA: possibilità di pubblicare RICETTE, possibilità di segnalare ristoranti non ancora recensiti, possibilità di interagire con gli altri NaGou, possibilità di ricevere cene in omaggio e tantissimo altro ancora.....

iscriversi è semplice:
http://www.oraviaggiando.it/iscriviti-gratuitamente-oraviaggiando.html

Io ci sono già!

Baci buon inizio settimana

Monique ha detto...

Ciao Elisa, che bello scoprire il tuo blog! anch'io ho fatto la focaccia ale olive e adoro le torte salate! Mi sono unita ai tuoi lettori e sono la centesimaaaa!!! COSA HO VINTO??:-)

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa