Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

Semplicemente Neve

Avete presente quelle (poche) giornate in cui andare a lavorare non ti pesa, anzi è quasi un divertimento? Ecco, oggi è stata una di quelle.

La neve ha portato un po’ di scompiglio in Emilia Romagna, strade poco pulite, ritardi dei treni , ecc. disagi che si sa la neve provoca… ma nonostante la logica si sente ancora al telegiornale la notizia quasi impronunciabile: “Attenzione! Quella cosa bianca e fredda quasi aliena ci sta attaccando, scende giù dal cielo e potrebbe causare disagi!!!”…… Ma dai! Notiziona!
Allora, innanzitutto vorrei informare, nel caso qualcuno non lo sappia, che
1)siamo in inverno, e quindi a rigor di logica dovrebbe essere freddo, le temperature si avvicinano allo zero e spesso si abbassano: Normale! (era invece fatto eccezionale che fosse così caldo fino a un mese fa).
2) La neve è una condizione atmosferica e metereologica causata dal freddo, perfettamente normale, che è sempre venuta fino a pochi decenni fa anche peggiore di questa. Normale!
3) La neve causa disagi… almeno per chi, come me, abitante dell’Emilia Romagna non è abituato ad averci a che fare, certo che se lo dici ad un trentino per lui è come mangiare il pane. Normale!

Ma è ovvio che siamo in questa situazione. Non siamo abituati a fronteggiare queste condizioni, non abbiamo la guida rilassata di chi viaggia su una carreggiata innevata, non abbiamo (parlo per me ) una macchina adeguata, non abbiamo l’organizzazione e la preparazione tipicamente montana e quindi? Eccoci tutti a guidare ai 20 Km/h, a chiuderci in casa dal freddo, a non disturbarci neanche a spalare la neve dai nostri vialetti (questo lo posso dire perché l’ho visto), a maledirla perché non ci permette di vivere il nostro quotidiano con normalità creandoci un sacco di inconvenienti. Certo, magari questa è un'ondata diretta dalla Siberia, ma perchè prenderla sempre in negativo???

Io invece ringrazio chi ha pulito le strade, in particolare il trattorino che avevo davanti mercoledì sera nel tornare a casa che mi ha illuminato la strada, ringrazio i miei colleghi ed il mio titolare con cui abbiamo passato due giornate lavorative leggere e familiari preparandoci il pranzo insieme e mangiando in sala riunioni, ringrazio mio marito che da due sere mi accompagna a fare una passeggiata nella campagna innevata, ringrazio mia madre perché mi chiama otto volte al giorno per sapere se sono arrivata a casa salva facendomi sentire importante, ringrazio mia suocera che ieri mattina mi ha spalato la neve dietro la macchina e mi ha aiutato ad uscire dal cancello di casa… ed infine ringrazio tutte quelle mamme che fanno ancora uscire di casa i loro figli per giocare con la neve.


Questa foto è di Paolo, che ha immortalato un'immagine del nostro cortile in questi giorni. 


3 commenti:

Ely ha detto...

Bellissimo post cara Elisa, e come ti do ragione con tutti questi grazie, quello che mi piace di più è quello "Grazie a tutte le mamma che fanno ancora uscire i loro bambini a giocare con la neve". Non si può togliere questo piacere ai bambini, è una cosa che rimarra scritta nei loro cuori è così bello trovarsi a fare unabattaglia di palle di neve o scivolare con i sacchi della spazzatura.... Grazie mia cara! Baci

Ely ha detto...

Tesoro spero non ti dispiaccia ma ti ho linkata nel mio post di oggi :-) Baci

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

sono felice quando gli italiani nelle situazioni di disagio si aiutano vicendevolmente! ravenna è stata sommersa dalla neve, ma non ci sono stati grossi intoppi. un bacio :)

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa