Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

Risotto ai Funghi

Quando vado al supermercato non posso fare a meno di comprare un sacchetto di funghi secchi... li adoro! Mi è sempre piaciuto l'odore ed ultimamente li butto dentro a tutto quello che cucino, pasta, carne, contorni...mi mancano solo nei dolci :)
Oggi un classico sempre al top: il risotto ai funghi.
Come tutte le cose, e come dice mia mamma, io non cucino in modo normale, difficilmente seguo le ricette, sono più il tipo "a sentimento" o più che altro il tipo da "quello che c'è in frigo" quindi spero non si offenda nessuno se questo risotto non è degno dei grandi classici.



Ingredienti per nr. 2 persone:

140 gr di riso arborio
1 cipolla
1 dado da brodo vegetale
50 gr funghi secchi

Per il brodo, facciamo bollire dell'acqua in una pentola e poi immergiamo il dado da brodo mescolando. Prima difficoltà, io non so mai quanta acqua mettere, infatti me ne rimane sempre in più e io l'utilizzo come scusa per preparare per la sera del minestrone di verdura.
In una ciotola mettiamo acqua fredda ed immergiamo i funghi secchi fino a che non si saranno ammorbiditi.
In una pentola facciamo dorare la cipolla tagliata a dadini sottili ed aggiungiamo il riso mescolando di continuo a fiamma bassa, quando sarà ben tostato, aggiungiamo un mestolo di brodo alla volta e continueremo con questo procedimento fino alla cottura. In un padellino con un filo d'olio, e qualche foglia di prezzemolo, lasciamo cuocere i funghi e uniamo al riso mescolando.
Impiattiamo e gustiamocelo in compagnia.

8 commenti:

Caterina ha detto...

E' il mio piatto preferito da quando avevo 4 anni, il primo che ho imparato a cucinare...I love risotto ai funghi! :-)

Ely ha detto...

Un buonissimo risotto!!! Adoro i funghi :-)

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

ma è buonissimooooooooo

Simo ha detto...

anche in casa mia i funghi secchi non mancano mai e spesso ce li piazzo un pò ovunque. Questo risotto è un meraviglioso classico che adoro.....

Virginia Dolci Magie ha detto...

E' davvero un piacere passare di qua e scoprire il tuo bellissimo blog!

Elisa ha detto...

Vedo che c'è un fan club dei funghi! :)

Angelica ha detto...

Ottimp risotto ai funghi!
Sempre ben gradito!

Ritroviamoci in Cucina ha detto...

Grazie per i complimenti e per esserti unita ai miei lettori. Incoraggia tuo marito. Se ti piacciono le mie foto, che scatto senza nessuna cognizione tecnica, di sicuro lui, da appassionato si informerà e farà meglio. Un abbraccio.

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa