Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

COCOTTE DI FUNGHI E UOVA

La testa piena di cose che frullano, il lavoro, la casa, le cene da organizzare, le feste di compleanno da festeggiare…. Come si fa a fare tutto? Come fanno quelle super donne dei film, che lavorano 8 ore al giorno, hanno un matrimonio meraviglioso, una casa impeccabile perennemente pulita, due o tre figli perfetti, un cane educato e simbpatico, sanno cucinare anche le ricette da stelle michelin, hanno il tempo per leggere, fare sport, giardinaggio e sono sempre pettinate e truccate come se dovessero andare a cena con il presidente degli Stati Uniti, indossano collane di perle mentre fanno le pulizie e organizzano barbecue e aperitivi di grande classe……. Ecco la cruda verità: si lavora 8 ore al giorno senza staccare mai la testa, si arranca fino alla porta di casa con le occhiaie dalla stanchezza, durante la settimana si cucina un petto di pollo qui e una ciotola di insalata di là, non si riesce a leggere a meno che non si voglia andare a dormire a mezzanotte passata, lo sport? E chi lo conosce, il giardinaggio? Mica è sempre estate come nelle fiction! I miei capelli sono indomabili ed il trucco lascia decisamente a desiderare, in casa devo scansare le ragnatele che sembrano moltiplicarsi ogni ora ad ogni angolo delle pareti, il cane è irrascibile e per niente disciplinato..… Evviva le Bridjet Jones come me.

Ingredienti:
200 gr di Funghi champignon
n.3 uova
100 gr di spinaci
Olio evo; sale e pepe q.b.

Levate il gambo ai funghi, tagliateli a rondelle e metteteli in una padella con un filo di olio a fuoco medio con il coperchio a cuocersi lentamente.
Accendete il forno a 180°; lessate gli spinaci in acqua salata, scolateli e strizzateli bene, in modo che perdano l’acqua in eccesso.
Togliete i funghi dal fuoco e disponetene uno strato sul fondo di ogni cocotte, sistemate uno strato di spinaci ed infine rompete l’uovo sopra gli spinaci, infornate le cocotte a bagno maria nel forno e lasciate cuocere per 20 minuti.


Nessun commento:

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa