Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

Passatelli in brodo

Un felice 2012 a tutti! Che bello cominciare un nuovo anno ancora insieme a voi.
Come qualcuno avrà già notato il look del blog è cambiato da qualche giorno, spero vi piaccia; vorrei ringraziare Maricruz che è l'artefice di questo cambiamento di scena che a me piace tantissimo; per chi volesse conoscere il suo operato ed è incuriosito da un'eventuale cambiamento d'aspetto del proprio blog potrà ricevere tutte le informazioni a questo link: http://www.cappuccino-factory.com/

Comincio il primo post dell'anno con un must della mia regione, azzeccatissimi per le feste di questi giorni e sempre graditi durante i freddi inverni: i passatelli.
Sfogliando le riviste di cucina c'è solo l'imbarazzo della scelta, addirittura ho visto piatti di questo primo asciutti con piselli e pancetta... non male, ma io ve li propongo tradizionali, come fa la mia mamma... in brodo.



Ingredienti: per 4 persone


300 gr di parmigiano grattugiato
300 gr di pane grattato
nr.3 uova
noce moscata q.b.
pepe q.b.
farina (facoltativa) nel caso risultino troppo morbidi q.b.

Per il brodo:
nr.1 carota
nr.1 patata
nr.1 gambo di sedano
nr.1 cipolla intera
la crosta del parmigiano
1 gallina

In una ciotola capiente amalgamiamo insieme tutti gli ingredienti; gli aromi come la noce m. ed il pepe sono a discrezione del cuoco, come sapete io adoro che i profumi risaltino e quindi tendo sempre ad abbondare leggermente, nel caso dei passatelli trovo che questo non sia un male poichè come dicono: E' la morte sua!
Formiamo una palla di impasto che lasciamo riposare per almeno 30 minuti avvolta nella pellicola trasparente.

Il brodo io lo faccio sempre nella pentola a pressione, metto l'acqua leggermente salata, butto la cipolla intera, la carota, il sedano, la patata pelata e la crosta del parmigiano che mi è rimasta dalla preparazione precedente (credetemi è buonissima) e una gallina (c'è chi la mette intera, o chi come me la mette a pezzi). Lascio sul fuoco per almeno 1 ora 1h e 30; scolo il brodo in una pentola togliendo il grasso in superficie e con il passapatate schiaccio l'impasto dei passatelli quando il brodo sta già leggermente bollendo. Pochi secondi ed il nostro primo piatto è già pronto.

4 commenti:

Angelica ha detto...

ciao elisa!buon anno!complimenti!buoni in queste fredde serate...brava...

tania ha detto...

Ciao Elisa! Buon Anno!!!
il blog con questa nuova veste è davvero bellissimo! complimenti per il restyling!!
buoni i passatelli vero?!.... prova a sbirciare sul mio blog .... gli ho fatti anche io proprio ieri!!!
a presto!!
Tania

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Elisa ha detto...

Caro Vincent, ti ringrazio infinitamente per l'attenzione e la cura con cui avete consultato il mio blog; ne approfitto per informare che sono già iscritta al sito di petit chef, come riporto nella finestra in fondo, indicando il logo ed il link collegato. Ne approfitto poichè me lo ricordi, di proporre questa ricetta che andrò ad inserire. Un saluto Elisa

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa