Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

TORTINO DI POMODORINI

Dopo il matrimonio la zia ed il nonno ormai 94enne di Paolo sono rimasti una settimana a casa da noi per passare un pò di tempo insieme, all'inizio pensavo scherzasse visto che lo ripeteva ogni due minuti, ma poi ho capito che era vero che il nonno Vincenzo va matto per i pomodorini; e così ho colto la palla al balzo ed ho inventato al momento una torta salata tutta per lui.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
1 scamorza affumicata
pomodorini ciliegini
sale
pepe
origano

Tagliamo i pomodorini a metà e li mettiamo sul fuoco con un pò di sale, pepe e origano facendoli cuocere per cinque minuti a fiamma media con il coperchio.

Srotoliamo la pasta sfoglia dalla sua confezione d'origine e foderiamo uno stampo da forno lasciando la sua carta in modo che non si attacchi e non sporchi la nostra pirofila. Tagliamo a scamorza a fette non troppo grosse, in modo da ottenerne una buona quantità per ricoprire tutta la superficie del nostro tortino.
Quando i pomodorini saranno abbastanza cotti, ne adagiamo alcuni sul fondo, sopra la pasta sfoglia, li copriamo con le fette di scamorza facendo in modo di chiudere tutti i buchi e ultimiamo gli strati con i pomodorini rimasti, cospargendoli ancora di origano; a questo punto arrotoliamo la pasta rimasta in eccesso adagiandola sopra la superficie del tortino quasi a formare un ricamo ed inforniamo per 15/20 minuti in forno a 180°.

Bon Appetit!

Con questa ricetta partecipo al contest di Tina: two-gust-is-megl-che-one

8 commenti:

le ricette di tina ha detto...

Buona!!!ti và di aggiungerla al mio contest?http://tina.giallozafferano.it/2011/04/18/two-gust-is-megl-che-one-il-mio-primo-contest/

Ti aspetto tesoro!!:))

Patrizia ha detto...

Proprio buona!!! Semplice e saporita!!!! Un bacio e buona serata!!!

Elisa ha detto...

Certo Tina, commento già lasciato e il gioco è fatto.

Grazie Patrizia, purtroppo io non ho potuto assaggiarla per la mia intolleranza al latte e quindi ai formaggi, ma è stata spazzolata.

yaya6 ha detto...

semplicissima e buonissima,complimenti

le ricette di tina ha detto...

Graziee tesoro!!!è fantastica!!ti dispiacerebbe mettere il logo nel post?scusami e grazie mille

Kiara ha detto...

Ma che meravigliaaaa!!!!! Ottimo piatto! :-))) Bacione

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

che bontààààààààààà! davvero bravissima! un bacione!

le ricette di tina ha detto...

Grazieeeeee scusami per il disturbo!!un bacione

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa