Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

CLAFOUTIS DI PRUGNE PROFUMATO ALLO ZENZERO

So che con questo caldo africano mi prenderete per matta, ma quando la voglia di dolce chiama, non si può resistere per i più deboli come me, e quindi avendo tutti gli ingredienti in casa ho sfruttato una ricetta presa da una rivista di cucina molto conosciuta. (essendo intollerante al latte, ho sostituito con quello di soia.... ognuno fa come può :))

Ingredienti per 6 persone:

600 gr di prugne rosse e gialle
4 dl di latte
80 gr di farina
4 uova
100 gr di miele di acacia
30 gr di burro
un pizzico di zenzero in polvere
zucchero a velo
un pizzico di sale

Lavate le prugne, asciugatele, tagliatele a metà, snocciolatele e riducetele a spicchi. Riunite in una casseruola il latte con lo zenzero, mescolate e scaldatelo fino al limite dell'ebollizione. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Sgusciate le uova in una ciotola, aggiungete il miele e sbattete con una frusta, fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporate la fatina setacciata, un pizzico di sale e versate il latte aromatizzato a filo. Disponete le prugne in 6 pirofiline imburrate di 16 cm di diametro. Versate la pastella intorno alla frutta e cuocete i clafoutis in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Lasciateli intiepidire e serviteli spolverizzati con poco zucchero a velo.


4 commenti:

Claudia ha detto...

Ammazaz che coraggio con questo caldo assurdo!!! però che bontà.. smack

Claudia ha detto...

ps: tu sei intollerante al latte o al lattosio?? perchè ho visto che hai usato anche burro...

Elisa ha detto...

Si, ho usato il burro, ma a differenza delle quantità riportate in ricetta, l'ho utilizzato solo per foderare gli stampi, per evitare che si attaccasse la pasta, ma penso neanche 5 gr.

Le Ricette di Tina ha detto...

sempre spettacolari le tue ricette complimenti!!buon w.e.

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa