Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

PUREA DI ZUCCHINE

Vi starete chiedendo cosa c'entrano le zucchine con il purè (come lo scrivo io....) e io anche quando l'ho letto un mesetto fa su una rivista di cucina che mi è stata regalata; avete presente quelle ricettine che sono scritte in piccolo piccolo ai lati della pagina senza immagini e che di solito nessuno guarda? Beh, proprio quella ha catturato la mia attenzione, diciamo che stavo cercando una destinazione per le decine di sacchetti di zucchine che mia madre mi ha dato quando sono tornata dal viaggio di nozze...... avrei preferito i tortellini, ma questa è un'altra storia :)..... cmq la ricetta non richiede latte e zucchero quindi perfetta per la mia intolleranza al lattosio ed al diabete di mio marito, sana e fresca.... Non esistono quantità poichè ognuno se la gioca a seconda del numero di commensali però cercherò all'incirca di mettere delle quantità per due persone. Eccola qui:

Ingredienti:

zucchine nr. 5
sale grosso q.b.
sale fino q.b.
pepe q.b.
olio evo 3 cucchiai
menta in foglie circa nr.5

Lessare le zucchine in abbondante acqua salata fino a che con la forchetta non sentite che sono abbastanza morbide per essere cavate dal fuoco, scolate l'acqua di cottura e schiacciate il tutto con una forchetta, proprio come se faceste un purè; salate e pepate, aggiungete i cucchiai di olio e le foglie di menta tritate; mescolate il tutto molto bene e fate scaldare in una padella antiaderente fino a che il composto non si asciuga dall'acqua.

Per come la vedo io si può utilizzare sia caldo che freddo, in questo caso l'ho spalmato sopra il petto di pollo ma ottima deve essere anche sopra la bruschetta abbrustolita con un pò di olio; visto il quantitativo industriale che ho dovuto fare per esaurire le scorte che avevo una parte l'ho congelata per l'inverno.

Bon Appetit

5 commenti:

Claudia ha detto...

Ossignur che magnifica idea da mettere sul pane bruscato.. smackkk

Alice4161 ha detto...

Ottima idea.


ciao

paolo ha detto...

Buonissima ve lo assicuro, semplice ma efficace!

Anonimo ha detto...

ho le zucchine in acqua ....sperimenterò per stasera!
grazie!
Eugenia

Elisa ha detto...

Grazie Eugenia per essere passata, ti assicuro che non ti pentirai di questo purea, ottimo anche nella pasta.
Ciao
Elisa

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa