Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

CARPACCIO DI VITELLO ALLE VERDURE

Stasera è quella che io ho cominciato a chiamare la serata "di prova"; mio marito è in Banda per la classica prova infrasettimanale ed è la serata in cui io posso dedicarmi completamente a me stessa.... in poche parole ho la serata libera, posso leggere, fare il punto croce, dedicarmi al blog, guardare i programmi tv che preferisco e anche saltare sul divano e strappare i cuscini se mi va..... forse è un pò troppo però; purtroppo in questi giorni non sto molto bene, il mio stomaco fa un pò di capricci ma ciò non mi impedisce di cucinare per Paolo un piatto leggero e veloce:

Ingredienti:  X 4 PERSONE:

400 gr di carpaccio di manzo
150 gr di carote
100 gr di sedano
150 gr di sedano rapa
100 gr di zucchine
1 mazzetto di prezzemolo
1mazzetto di rosmarino
1 limone non trattato
5 cucchiai di olio d’oliva extravergine
Sale e pepe

Togliete la buccia dal limone, tagliatene delle piccole striscioline sottili e spremete il limone tenendo il succo da parte.
Lavate e tagliate il sedano, il sedano rapa, le carote e le zucchine. Lavate anche il prezzemolo e il rosmarino sminuzzandoli bene.
Fate bollire per circa 8 minuti i pezzetti di carote, sedano rapa, sedano e zucchine, aggiungete quindi il succo di limone; fare bollire per altri 2 minuti circa e scolate le verdure.
Disponete le fettine di carpaccio in una pirofila da forno, conditelo con l’olio d’oliva, il sale, il pepe e tutte le verdure.
Cuocete in forno caldo a 220° per 3 minuti e servite il carpaccio ben caldo.
Un’idea in più: per dare un tocco esotico e piccante al piatto, potete profumare l’acqua di cottura delle verdure con delle scaglie di zenzero fresco oltre al succo di limone; per chi avesse solo zenzero in polvere, io consiglio di fare un condimento di olio, sale, pepe, limone e un po’ di zenzero in polvere, mescolare molto bene e condire il carpaccio.


1 commento:

Marcella ha detto...

Accidenti! Quando il gatto non c'è ...
Questo vitello deve essere proprio delizioso! Complimenti

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa