Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

SOGLIOLA AL FORNO CON POMODORINI E OLIVE

Ebbene, questo è un momento cruciale nella storia del mio blog e della mia vita culinaria, per la prima volta in vita mia, ho fatto un piatto di pesce. Dovete sapere che io non mangio pesce, proprio non riesco a farmelo piacere, sarà perchè forse da piccolina ho sempre avuto un pesciolino rosso che mi ha fatto "compagnia" per 5 anni, sarà perchè ho sempre visto mio zio (pescatore) aprire e sventrare queste creature che proprio non mi vanno giù... quando poi becchi quei piatti dove il pesce è intero e ti guarda con due occhi bianchi spalancati... mi viene la pelle d'oca.... brrr...brrrr
Non è che mi sia spesa moltissimo per questa ricetta perchè a comprare dei filetti già puliti sono capaci tutti, però è la volontà che mi fa sentire potentissima stasera. Ecco quindi un piatto per chi come me non adore il pesce, ma se ben nascosto è anche capace di mangiarlo tutto e dire che era buonissimo. :p



Ingredienti:

1 "bistecca" di sogliola
olive nere denocciolate (a scelta)
pomodorini ciliegina (a scelta)
farina q.b.

Tagliate a metà i pomodorini e conditeli con sale, pepe e olio mescolandoli molto bene.
Cospargiamo la sogliola con la farina, io ho abbondato perchè adoro le crosticine e soprattutto che siano croccanti quindi.... l'abbondanza non fa carestia e mettiamone.
Adagiamo la sogliola dentro un contenitore di alluminio da forno con un filo di olio perchè non si attacchi al fondo durante la cottura; cuociamo a 180° per 30 minuti; solamente a cottura quasi ultimata aggiungo le olive nere denocciolate e i pomodorini tagliati precedentamente, avendo cura di distribuirli su tutta la superficie per dare sapore.

Questa ricetta si sposa molto bene con, come la chiamo io, la cucina a sentimento, ossia siamo noi a decidere la quantità di ingredienti che vogliamo mettere, in questo caso olive e pomodori, io non sono stata molto generosa, ma neanche mi aspettavo una sogliola che era grande quasi come una balena. :)

Bon Appetit

8 commenti:

Claudia ha detto...

Non mangi pesce? A me piace più il pesce della carne, pensa un pò! E quindi poteva non piacermi questa sogliola saporita?! dev'essere deliziosa!

Makenia ha detto...

Adoro il pesce cucinato cosi'...come dici tu,con tutta quella crosticina...mmmhhh...bravissima!!!!!

Erica ha detto...

eheh niente pesce! mi ricordi me fino a qualche anno fa! ma la storia è diversa.. io ci son stata male da piccola quindi...
^_^ però così hai ragione è uno dei modi migliori di cucinare il pesce secondo me ;)

Elisa ha detto...

W la crosticina. Anche secondo me il pesce con questa cottura è la migliore, più che altro per l'odore, non vi dico quando in casa mia lo fanno in umido, mamma mia, giro col ciappetto al naso. :)

paola 87 ha detto...

mmmmmmmmmmm stasera devo provarla!!!

Ransie La Strega ha detto...

ciao sono passata per caso perché cercavo una ricettina veloce per stasera e google mi ha inviato nel tuo blog :) penso proprio che da oggi ti seguirò :) se ti va passa anche tu da me, anche se troverai solo ricette di moda :) baci baci

Raffaella ha detto...

Grazie per questa deliziosa ricetta, oggi ho cucinato così le mie soglie e sono state un successo.

Elisa ha detto...

Grazie a te Raffaella, sono veramente contenta che ti sia piaciuta.

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa