Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

MENU’ DELLE FIABE: CENERENTOLA


Buon week end a tutti. Eccomi di ritorno con una novità.
Il mio primo menù delle fiabe…. Ho pensato di creare dei piatti che insieme compongono un pasto completo, quindi dei menù, a tema fiabesco. Ogni piatto sarà caratteristico e farà parte della storia che racconta.
Comincio con la mia preferita: CENERENTOLA

Il primo piatto: SCARPETTA AI FUNGHI PORCINI.
Chi non ricorda la scarpetta che Cenerentola perde sulla scalinata del castello? Ebbene, con un po’ di fantasia, ripropongo la classica “scarpetta” romana da me rivisitata.
Funghi porcini
Prezzemolo
Acqua
Sale
Olio Extra Vergine di oliva
Panna


Tagliare i porcini a spicchi e metterli a cuocere in una pentola con acqua salata; lasciarli sul fuoco finchè l’acqua rimasta non supera di 3 dita il fondo, frullare i funghi nellacqua con il mixer ad immersione, aggiungere il prezzemolo tritato finemente, olio EVO q.b. e per tocco finale a mia scelta, un cucchiaio di panna liquida.

Il secondo piatto: STRACCI AI FUNGHI
Questo secondo ripropone di tornare con la storia a quando Cenerentola lucia le scale e fa ilbucato; ecco il piatto delle pulizie.

Manzo
Aceto balsamico
Olio
Sale con gli odori
Funghi Champignon

Tagliamo le bistecche di manzo a striscioline, andando contro le nervature della carne per impedire che diventi stopposa durante la cottura. In un pentolino, aggiungiamo un filo di olio e facciamo cuocere i nostri straccetti salandoli con il sale con gli odori (aglio e rosmarino).
Nel frattempo tagliamo a tocchetti i funghi champignon privati della “buccia” esterna, li condiamo con sale e olio e li adagiamo in un piatto su cui poseremo anche la carne di accompagnamento con uno spruzzo di aceto balsamico.

Dolcezze: LUNE DI MEZZANOTTE. Per concludere con un po’ di zucchero questo menù a base praticamente di funghi, ho creato questi cioccolatini (mi piacciono da impazzire) che assomigliano alla faccia della luna di mezzanotte…. Corri Cenerentola….

Cioccolato bianco
Cioccolato fondente
Stampini in silicone
In un pentolino, lasciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Prepariamo il nostro stampo al silicone; quando il cioccolato si sarà fuso del tutto con un cucchiaino, facciamo delle strisce lungo tutto lo stampo, a caso, con ci vengono; mettiamo in frigorifero per 15 minuti finchè il cioccolato non si rapprende.        
Sciogliamo sempre a bagnomaria il cioccolato bianco questa volta e riempiamo successivamente il resto dello stampino fino all’orlo. Poniamo di nuovo in frigorifero, questa volta per 12 ore consecutive. Una volta che saremo sicuri che il cioccolato si sia indurito, caviamo il tutto dallo stampo.







Con questo menù partecipo al contest di Aurore 6 MESIVERSARIO
Bon Appetit!






8 commenti:

Marcella ha detto...

Accipicchia che menù originale! Dal primo al dolce tutto gustosissimo!
Baci e buona giornata
Marcella

valerioscialla ha detto...

fantastico elisa che fantasia!!! delle ricette davvero da "favola"!!! Buon week end

maria luisa ♥ ha detto...

In cucina da malù festeggia il suo compli-blog, se ti va iscriviti, c'è in palio anche un regalino, c'è tempo fino al 28 febbraio....ti aspetto...clicca qui...Malù...http://incucinadamalu.blogspot.com/2011/01/candy-di-compleanno.html.
P.s. bellissimo questo menù, complimenti!

Aurore ha detto...

ciao, perfetto per il contest, ti aggiungo subito...

un papero in cucina ha detto...

wooooowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww :) ma bellissimo :) davvero... sopratutto i dolcetti :D

un bacio

Alessandro

Erica ha detto...

che bellissima idea il menù delle fiabe!!! *_* ed hai cucinato dei piatti davvero appetitosi ^_^

le ricette di tina ha detto...

troppo sfizioso!!complimenti menù eccellente!!!buona domenica

Elisa ha detto...

Grazie Ragazzi! Ho pensato a qualcosa di diverso per proporre dei piatti, e visto che io sono un'inguaribile romantica, ho pensato di creare qualcosa che avesse a che fare con le fiabe, che mi sono sempre piaciute, anche adesso a 23 anni. :p e poi tra un pò è San Valentino......

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa