Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

SPAGHETTI ALLE POLPETTE E UOVA

Buon martedì a tutti, finalmente sono riuscita a postare questa ricetta, che ha aperto le danze alla festa di compleanno della mamma. E' stato arduo trovare una ricetta che mi piacesse, ma alla fine devo dire di essere abbastanza soddisfatta di me stessa, è come la volevo, unica.... perchè? Perchè nella mia famiglia nessuno l'ha mai mangiata.

INGREDIENTI:
500 gr di spaghetti
500 ml sugo di pomodoro
olio extra vergine di oliva
sale grosso q.b.
500 gr di macinato di vitello (perchè il divin porcello non mi è concesso mangiar)
sale, pepe q.b.
4 uova
100 gr pan grattato
100 gr parmigiano grattato

In una ciotola abbastanza capiente, amalgamo perfettamente il macinato con 1 uovo, il parmigiano, il pan grattato, il sale e il pepe; con il composto di carne ottenuto, forno con entrambe le mani delle piccolissime polpette.
In un tegame antiaderente, scaravolto il sugo di pomodoro accompagnato da un filo di olio EVO, lo salo per insaporirlo un pò e aggiungo qualche foglia di basilico, che a me piace da impazzire, accendo il gas e lo lascio sobbollire per qualche minuto; dopodichè aggiungo nella padella le polpette, che si cuoceranno lentamente.
Nel frattempo in un tegamino non troppo grande, metto dell'acqua con il sale grosso e le.3 uova che faccio bollire per 8 minuti, affinchè diventino sode; una volta ultimata la cottura toglierò il guscio e taglierò ogni uovo a spicchi.
Quando le polpettine sono pronte, metto sul gas un tegame con acqua e sale grosso per cuocere i miei spaghetti, a me piacciono al dente, e consiglierei questa cottura visto che dopo andranno depositati anche in forno per qualche minuto.
Scolati gli spaghetti, aggiungo il pomodoro con le polpette, mescolo molto bene in modo che il sugo sia uniforme su tutta la pasta, adagio il tutto in una pirofila da forno, ai lati deposito gli spicchi delle uova in modo che risulti una decorazione e inforno tutto per 15 minuti a 160°.
Alla fine questo è il risultato e la pasta avrà formato sulla superficie una piccola crosticina.




                                               BURRO E MIELE: CONTEST PIATTI UNICI
Bon Appetit!


9 commenti:

Eleonora ha detto...

grazie della tua partecipazione golosa.
metto in lista e in bocca al lupo!!

Ely ha detto...

che buono!!!! e super ricco questo piatto! bacio

Strawberryblonde ha detto...

polpetta mon amour! Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori...anche se ero convinta di averlo già fatto, e infatti non ti trovavo più!

Elisa ha detto...

Grazie Ragazze,
ciao Strawberry, anche secondo me eri già sostenitrice, ma non guasta stare sul sicuro.

Elisa

stefy ha detto...

Sai cosa ti dico????? Che questa pasta mi piace un sacco......un bacino la stefy

Ramona ha detto...

Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

LAURA ha detto...

Ciao, anche se in ritardo tanti auguri alla tua mamma!!!!
Complimenti perchè l'hai festeggiata in maniera regale, sarà stata felicissima!!!

Elisa ha detto...

Grazie a tutti, anche per gli auguri.

Il contest che Ramona ha proposto è a dir poco originale, mi piace tantissimo, ho già in mente qualcosina.

le ricette di tina ha detto...

Auguri postecipati alla mamma!!fantastica ricetta e foto!!!brava

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa