Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

POLLO ALL'ELISA

Questa è una ricetta proprio inventata da me al momento di decidere ieri sera cosa fare da mangiare.
Visto che mia mamma cucina sempre in modo molto classico, c'è il rischio che in una settimana mangiamo la stessa cosa 3 volte, io come dico sempre sono l'opposto di lei in tutto e quindi anche in cucina, difficilmente io faccio la stessa ricetta due volte, perchè mi piace cambiare e provare diverse cose per imparare il più possibile.
Così davanti alle scansie del supermercato mettevo dentro al cestino quello che mi capitava e questo è il risultato:
POLLO ALL'ELISA
petto di pollo (la quantità varia in funzione del n° di commensali)
olive nere snocciolate
rucola
curry
olio extra vergine di oliva q.b.
sale con odori
funghi champignon

In un padellino con un filo di olio far cuocere i funghi che avremo tagliato a fette precedentemente.
Tagliare il petto di pollo a striscioline, tipo straccetti, in una padella mettere un filo d'olio e far cuocere la carne, quando sarà già in fase terminare di cottura aggiungere il curry, le olive, le rucola e i funghi. Mescolare il tutto molto bene, attendere che la rucola si appassisca nella padella e voilà il secondo è pronto.

Questo è stato proprio un esperimento, devo dire ben riuscito però perchè è finito.
Di curry ne ho messo veramente poco perchè non lo avevo mai usato e avevo paura di esagerare, ma la prossima volta ne metterò di più perchè non si sentiva per niente.

Per accompagnare questo secondo ho pensato di preparare anche dei carciofi semplicissimi cotti nell'acqua con un pò di dado da brodo (al mio ragazzo piacciono così), però avevo una voglia matta di insalata russa, così non mi sono fatta pregare e ho fatto anche quella.

Bon Appetit !

1 commento:

le ricette di tina ha detto...

Buon Natale a te e famiglia..ciaooo

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa