Benvenuti.. Mi chiamo Elisa, classe 1987, moglie di un marito meraviglioso, Paolo, il mio "assaggiatore di corte", figlia di due genitori splendidi, la mamma che mi ha ispirato con la sua passione nel preparare il ragù alla bolognese nei pomeriggi invernali con la condensa del vapore sulle finestre, il papà che mi ha regalato la sua dolcezza e la sua pazienza nell'assecondarmi in qualsiasi mia stramberia culinaria, facendomi i complimenti anche se il cibo non era dei migliori.

La cucina è diventata da poco una valvola di sfogo, un hobby rilassate dal quale, forse, pretendo troppo; non faccio mai la stessa ricetta due volte, sono sempre in continuo movimento nel cercare libri di cucina e sfogliarne le pagine fino ad arrivare all'ispirazione del momento. Una vera e propria passione l'ho trovata nei dolci, proprio io che ho un marito diabetico e una personale intolleranza al lattosio... buffo no? Così invento e modifico le ricette fino ad adattarle alle nostre esigenze, facendo lavorare l'immaginazione. Adoro indossare il grembiule che mi ha regalato la nonna da bambina, quando insieme preparavamo le crescentine fritte, sporcarmi di farina fino ai gomiti e poi dimenticandomi di essere sporca, me la spargo su tutta la faccia per spostarmi i ciuffi di capelli che rimangono fuori dalla coda, insomma, adoro il cibo... godiamocelo.

VOGLIA DI CINESE:

Ragazzi non mettetemi alla gogna. ma ho una voglia matta di cineseeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee. Si, mi papperei dieci involtini primavera. Consentitemeli, sono i miei preferiti e sono 4 anni che non li mangio.

Anzi, mi è appena venuta un'idea, potrei organizzare una cena tutta a base di cibo cinese fatta da me, quindi AIUTO! Datemi qualche consiglio o ricetta che conoscete, INVOLTINI, RAVIOLI, POLLO, RISO ALLA CANTONESE......

Più che altro, dove trovo gli ingredienti che mi servono??????

Nihao a tutti.

5 commenti:

Fun&Food ha detto...

Anche io adoro il cineseeeee!!!
Dunque: il pollo alle mandorle è facilissimo: pollo a marinare nel latte per una mezzora poi senza asciugarlo lo passi nella mandorle a filetti in modo che si appiccichino per bene. Scaldi un cucchiaio di olio di oliva in un padellino e ci tuffi il pollo. Sfumi con la salsa di soia e il piatto è pronto. Questa è la versione croccante, esiste anche quella più delicata con le verdure..

http://funandfood.giallozafferano.it/

le ricette di tina ha detto...

anche io conoscevo questa del pollo..ok allora passo..ahahah ciaoooo

Elisa ha detto...

Wow, grazie, non pensavo foste così rapidi a rispondermi.
Io ieri ho cercato la pasta (non mi ricordo come si chiama) e per fare gli involtini, ma era quasi ovvio che in un piccolo paese non ci fosse, dovrò andare a cercare in un ipermercato, così mi faccio anche un giro tra i negozi.

le ricette di tina ha detto...

ciao Elisa complimenti per l ultima ricetta..buonissima!!ti volevo consigliare la conad..trovo di tutto e di più..c'è dalle tue parti?ciao cara

Elisa ha detto...

Um, no, nel mio paesino la conad non c'è. Alla coop ho trovato solo gli spaghetti cinesi, chi cerca trova.

Posta un commento

Cari amici, grazie per essere passati nel mio piccolo blog, se volete lasciatemi dei commenti e suggerimenti per migliorare sempre di più.
Grazie
Elisa